Traghetti Zante

Prenota e acquista i biglietti per i Traghetti Zante – Grecia. Consulta la nostra pagina e utilizza il nostro sistema di prenotazione online per conoscere le compagnie di navigazione, gli orari, le tariffe e la disponibilità in tempo reale. In pochi step potrai riservare il tuo biglietto per Zante – Grecia:


Informazioni e curiosità su Zante

L’isola di Zante o Zacinto, la terza per grandezza delle Isole Ionie, terra natale del poeta Ugo Foscolo, offre una lunga stagione turistica, da Maggio a Ottobre, favorita dalla temperatura del mare e dal clima mediterraneo, con estati calde e piacevoli e inverni miti con abbondanti piogge. Queste caratteristiche, tra l’altro, hanno consentito lo sviluppo sull’isola di una ricca vegetazione che già aveva ispirato a Omero l’appellativo di “isola verde”.

Nella parte meridionale dell’isola di Zante è presente un Parco Marino protetto che ospita le tartarughe Caretta Caretta e la foca monaca.

La bellezza del paesaggio naturale, e in particolare la varietà delle spiagge e la bellezza del mare, fanno dell’isola di Zante un’ambita meta turistica.

Cosa vedere a Zante

Le spiagge più facilmente accessibili dell’isola di Zante si trovano sulla costa orientale, mentre sulla costa occidentale si trovano posti spettacolari, come la famosa Nagios o Spiaggia del Relitto, tra le più fotografate della Grecia, e Porto Vriomi, un fiordo suddiviso in due baie dove è possibile affittare un pedalò per visitare le grotte vicine.

Fra le spiagge più belle della costa orientale di Zacinto:
–          Makris Gialos, di sabbia e di ciottoli. Nei pressi si trovano numerose grotte subacquee.
–          Xigia, rocciosa, ideale per chi ama lo snorkelling.
–          Psarou, sabbiosa e dalle acque basse.
–          Tsilivi, una delle più turistiche dell’isola.
–          Banana, una delle più estese.

Da vedere anche gli isolotti disabitati intorno all’isola di Zante, come Saint John, di fronte a Porto Vromi, e le isole Strofadi che rientrano nell’area protetta del Parco Marino.

Tra i villaggi di montagna, all’interno dell’isola di Zante, sono caratteristici Keri, Lithakia, Maherado e Koiliomeno, per la loro ospitalità, i prodotti gastronomici e il vino.

Zacinto, Zante o Chora, è anche il nome del capoluogo dell’isola, ricostruito dopo il devastante terremoto del 1953 che colpì le Isole Ionie. A Zacinto sono da visitare il Museo Bizantino, il Museo Salomos e Kalvos, mausoleo dei due poeti più rappresentativi dell’isola, e la casa museo della famiglia Roma, scampata alla distruzione del terremoto del 1953.

  Il porto di Zante

Il porto di Zante, il principale dell’isola, collegato al porto di Patrasso e all’Italia, è suddiviso nella zona commerciale, dedicata al traffico passeggeri, e zona merci.

Agios Nikolaos Volimon, nella zona nord orientale dell’isola, è il secondo porto importante dopo il capoluogo ed è collegato al porto di Pesada, sull’isola di Cefalonia.

Indirizzo porto di Zante: Limani Zakynthos 29100
Coordinate GPS: 37.779568,20.901489
Come raggiungere il porto di Zante

Il porto di Zante dista:
–          circa 29 km dall’aeroporto di Zante
–          circa 30 km da Agios Nikolaos
–          circa 42 km da Porto Roma

La strada nazionale greca numero 35 collega il capoluogo dell’isola di Zante con Porto Roma.

Sull’isola si trova l’aeroporto internazionale “Dionysios Solomos”, a 4,5 km dal porto di Zante, da cui partono voli di collegamento con Atene (il viaggio dura circa 45 minuti).

 

Contattateci al 0831/564257 oppure via email info@netferry.com